SiciliaToday
Rugby, il nuovo corso in casa Amatori Catania
Ott 2, 2008 - 2:01:41 PM

Si ricomincia. Dopo un periodo difficile in cui necessaria è stata una presa di posizione forte per rispetto al blasone e agli storici ideali che da sempre contraddistinguono l’Amatori Catania, è tempo di ricominciare a lavorare e a preparare la partita d’esordio in questo difficile campionato di serie B con la Primavera. L’Amatori che si presenterà ai propri tifosi domenica pomeriggio per la prima giornata del torneo, è una squadra con all’interno un mix efficace di esperienza e voglia di emergere rappresentate dal gruppo storico dei giocatori etnei da sempre legati alla maglia biancorossa, come Massimiliano Vinti, Raffaele Marino, Mario Privitera e Salvatore Garozzo, con in più due giocatori non etnei di nascita ma che hanno sposato a pieno il nuovo corso Amatori, come Pierluigi Gentile e Johnny Grasso; se oltre a tutto questo consideriamo anche il passaggio in prima squadra dei ragazzi che l’anno scorso hanno disputato il torneo nazionale Under 19, ecco pronta una miscela esplosiva pronta a ritornare subito ai livelli che le competono.

Al parco giocatori già l’anno scorso di scena al Goretti, vanno aggiunti anche dei nuovi arrivi come Johnny Strazzeri e Valerio Leonardi dal Cus Catania e una delle sorprese dello scorso anno, Leonardo Minoldi dal San Gregorio: classe 1980, 98 kg distribuiti lungo 196 cm d’altezza, ne fanno una seconda linea che trova nelle touche il suo punto di forza.
“Sono molto contento di aver fatto questa scelta importante per la mia carriera rugbystica.” Questo il pensiero del giocatore anch’egli nato alle pendici dell’Etna, che prosegue: “Ho sposato appieno questo nuovo progetto ambizioso dell’Amatori Catania che ha voglia di ritornare ad altissimi livelli con noi ragazzi catanesi. Non vedo l’ora di iniziare il campionato e di dimostrare il mio valore con la gloriosa maglia biancorossa addosso.”