2010, Ikea a Catania

Attende la città ma alla fine raggiunge il traguardo. E per qualche misterioso motivo deve sempre attendere più delle altre città italiane, imprimendo quasi una tacita e scontata accettazione nei suoi cittadini. Accettazione dovuta all'abitudine dell'attesa.

Ma alla fine, dicevamo, questa ormai scontata pazienza non è mai invano e da i suoi buoni frutti.

Così come hanno potuto assaggiare, dopo anni di attesa, il gusto unico di Mac Donald nella loro città, i catanesi avranno il piacere di andare all'Ikea, senza tuttavia prendere aerei per Napoli e contare di risparmiare poi nell'acquisto di mobili conosciuti per l'ottimo rapporto qualità - prezzo - design. Dovranno semplicemente affrontare il traffico quotidiano. Ma per fare ciò bisognerà fare un ultimo sforzo perchè la gestazione terminerà il prossimo anno. L'apertura dell'Ikea a Catania è prevista infatti per il 2010.

E il sindaco Stancanelli mostra le sue soddisfazioni.

"Nell’estate del 2010 - dice Stancanelli - il nuovo punto commerciale di Ikea a Catania sarà una realtà operativa, un segnale di speranza che aiuta la città a risollevarsi dallo stato di crisi in cui purtroppo ancora versa”.

E' stato proprio oggi che Stancanelli ha incontrato l'amministratore delegato di Ikea Italia Roberto Monti, l'amministratore delegato di Ikea Italia Property Ton Reijmers e il project leader per la Sicilia Giuseppe Molino. L'incontro è stato fatto in vista delle definizione delle procedure preliminari all’avvio del cantiere.

Il primo cittadino, impaziente anch'esso, ha evidenziato come “l’Amministrazione è impegnata ad accelerare al massimo le procedure di rilascio delle licenze e delle concessioni per l’avvio del centro comemrciale, come peraltro avviene con tutte le imprese che vogliono aprire un nuovo punto vendita a Catania. In questo caso -ha sottolineato il sindaco- considerata la valenza strategica e anche simbolica dell’investimento per la ripresa della città, non possiamo che sostenere in ogni modo questa iniziativa che darà sbocchi occupazionali e commerciali significativi per Catania”.

Da parte loro i rappresentanti di Ikea hanno evidenziato i segnali positivi di collaborazione che sono giunti dalle istituzioni locali Regione, Provincia e Comune.

Il punto vendita sorgerà probabilmente in contrada Buttaceto(ex locali della Cesame2) della zona industriale. E sarà l’unico da Napoli in giù, sarà una realtà che darà lavoro "nella prima fase a duecentocinquanta unità - come affermano i rappresentanti Ikea - che potranno anche aumentare."

Hanno poi scaramanticamente aggiunto che tutto questo avverrà se non sorgeranno intoppi.

I rappresentanti di Ikea hanno sottolineato, infine, di avere raccolto l’invito delle autorità cittadine ad assumere anche i disoccupati della Cesame e che nella selezione del personale verrà privilegiata la formazione e la qualificazione professionale.
Nuove speranze dunque per la città e i cittadini catanesi.

Nell'attesa vi mostriamo la simpatica trovata pubblicitaria Ikea... sperando che non ci sia altro da attendere.



blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Stile&Tendenze