Cucina, al via ad Enna la terza edizione di Narrazione d’Amore

Al via il laboratorio di cucine dal mondo, nell’ambito della III edizione di Narrazioni d’Amore, la rassegna del Comune di Enna che si tiene a LaCasadiGiufà, che si terrà domani alle ore 16 alla mediateca comunale.

Gli iscritti, guidati da Vittorio Castellani nei panni di Chef Kumalé, giornalista freelance e “gastronomade” insaziabile, sperimenteranno una serie di piatti e ricette sul tema del libro di Castellani “Il mondo a tavola, riti, cerimonie precetti” Ed. Einaudi, 2007.

Come mangiano gli altri? Quali regole, abitudini e tabù osservano? L'universo alimentare è forse una delle strade più piacevoli per entrare in contatto con gli altri. La curiosità spinge Vittorio Castellani a conoscere le norme che regolano l'alimentazione nelle diverse culture; tra riti, credenze e cerimonie a comprendere le dinamiche dell'esotizzazione del gusto, in occidente, tra cucina etnica, fusion e world food; a scoprire i precetti alimentari nelle religioni del vicino ed estremo oriente; a sondare il rapporto tra la medicina e i tabù alimentari. Senza dimenticare una piccola ma significativa sezione di ricette dal mondo: buone da mangiare o buone da sapere.. Il laboratorio si sposterà, venerdì 12 febbraio, all’Istituto Alberghiero, scuola che si occupa delle degustazioni nel corso degli appuntamenti di Narrazioni d’Amore. Gli allievi della scuola, grazie al progetto del Comune, avranno così’ l’opportunità di sperimentare sul campo una sorta di stage multietnico avvicinandosi così anche alla cultura gastronomica di altri popoli.

“Il senso della rassegna è proprio quello di diffondere un nuovo modo, concreto e perchè no, divertente di allargare i propri confini – dice il sindaco Rino Agnello – Ci è sembrato, in linea con la didattica scolastica ma ancora più con l’obiettivo di Narrazioni, una occasione di crescita quella di offrire l’opportunità, oltre che ai frequentatori de LaCasadiGiufà anche agli allievi dell’Alberghiero, di incontrare Vittorio Castelani che nei panni di che Kumalè, potrà costituire una esperienza unica per gli studenti”.

I laboratorio sono il prodromo della serata prevista per venerdì prossimo, 12 febbraio, ore 20 e trenta a LaCasadiGiufà intitolata COFFEE ROOTS, Viaggio alle radici del caffè.
Guidata da Vittorio Castellani aka Chef Kumalé, gli ospiti potranno partecipare alla cerimonia del caffè etiope “Buna” con ricostruzione del set tradizionale a cura di Marina Fodero, rappresentante della comunità etiope di Torino.
Dall’Africa all’Asia. Dall’Europa ai Balcani. Dal Medio Oriente al Sud Est Asiatico.

Un sottile ma vibrante filo rosso unisce tutti questi luoghi e ne segna la memoria come una magia che si ripete: il caffè. Attraverso un viaggio alla scoperta delle radici della “nera bevanda” nasce un libro come Coffee Roots. Una raccolta di un antico patrimonio, fatto di rituali, tradizioni, leggende in cui il caffè è il protagonista assoluto, intorno al quale si possono ritrovare i volti del mondo.

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Stile&Tendenze