Corriere.it

Palermo, Hitler modello per pubblicizzare un negozio

"Cambia style. Don't follow your leader". È questo lo slogan che compare su alcuni cartelloni pubblicitari che da alcuni giorni campeggiano sulle strade del capoluogo siciliano. Accanto allo slogan, e in questo sta la notizia, compare un Adolf Hitler con la divisa è rosa, invece del tradizionale grigio militare.

Le reazioni alla trovata pubblicitaria non si sono fatte attendere. Alcuni cittadini hanno scritto direttamente al Capo dello Stato per segnalare quanto accaduto. Poi il problema è stato sollevato da alcuni consiglieri del Pd. Ora interviene anche l'Anpi, l'associazione nazionale dei partigiani. Il presidente Ottavio Navarra ha inviato una lettera aperta al sindaco di Palermo Diego Cammarata e ai vertici delle forze dell'ordine e della magistratura. «Ci segnalano che tra l’incrocio di Viale della Regione e Corso Calatafimi è stato istallato da qualche settimana un enorme cartellone con l’immagine del dittatore nazista HITLER, in posizione trionfante in divisa militare colore rosa, riportante la scritta: “CAMBIA STILE”. Non comprendiamo come le Autorità cittadine abbiano potuto consentire la istallazione di tale cartello e ne chiediamo come ANPI di Palermo l’immediata rimozione sia dal luogo segnalatoci, che in qualunque altro posto della città o della provincia sia stato collocato.».

L'agenzia che ha ideato la campagna pubblicitaria si è difesa sostenendo che il cartellone ha chiaramente un intento provocatorio e non intende in alcun modo fare apologia del nazismo. «Il nostro slogan è "New style", abbiamo ridicolizzato Hitler invitando i ragazzi a seguire un proprio stile, evitando di farsi condizionare dai leader - spiega il titolare Daniele Manno -. Tra qualche settimana realizzeremo altri manifesti con l'immagine di Mao Zedong».

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Stile&Tendenze