Presentato il salone Nauta

«Il mare, il sole e l’Etna innevata faranno da sfondo a questa 14° edizione di Nauta, che valorizza il territorio sfruttandone le potenzialità turistiche ed economiche. Il Salone Nautico del Mediterraneo non è più una meteora, perché oggi diventa protagonista del settore a livello nazionale, il terzo evento riconosciuto dalle istituzioni e dall’eccellenza della nautica». Così Alessandro Lanzafame, direttore di Eurofiere e ideatore dell’evento, lancia l’attesa edizione 2009 dell’iniziativa che si terrà al Porto di Catania dal 21 al 29 marzo 2009.

Oggi, sabato 14 marzo, durante la conferenza stampa di presentazione, moderata da Ruggero Sardo, erano presenti le più alte cariche istituzionali, civili e militari. «Sin dall’inizio ho creduto fortemente in questa iniziativa - afferma il Presidente dell’Autorità portuale di Catania, Santo Castiglione - che da quattro anni si svolge all’interno dello scalo marittimo etneo: la risposta ricevuta in termini di presenze, di qualità e professionalità, non solo è stata incoraggiante, ma ha superato ogni aspettativa».

Una manifestazione che si amplia e che per quest’anno riserva molte novità con gli esclusivi spazi a mare di “Marina 5” dedicati interamente alla vela, che si a ggiungono alle aree espositive delle imbarcazioni a motore e dei grandi yacht. Nauta 2009, inoltre, punterà l’attenzione sui temi dell’ambiente – centrali nel settore della nautica – e sulle nuove tecnologie applicate alle imbarcazioni della nuova generazione.

Il sottosegretario alla infrastrutture Giuseppe Reina ha partecipato alla presentazione di Nauta sostenendo fortemente l’imprenditorialità del territorio etneo: «Catania rappresenta un fiore all’occhiello tra le realtà portuali nazionali e questa esperienza non può essere dispersa, anzi va valorizzata; oggi Nauta è il terzo Salone d’Italia, dopo Genova e Napoli, un evento che l’ideatore Lanzafame ha trasferito alla storia della città facendone un modello di imprenditorialità».

Anche il sindaco di Catania Raffaele Stancanelli ha riconosciuto l’importanza economica e la crescita del Salone Nautico Mediterraneo «che dà lustro alla città incrementandone la vocazione turistica, nonostante il periodo di crisi che stiamo attraversando». Catania accoglierà l’eccellenza del settore nautico, i più importanti cantieri d’Italia e le innovazioni tecnologiche del settore che verranno lanciate sul mercato la prossima stagione. La presenza di partner come Ingemar e Ubileasing, rispettivamente leader della costruzione di pontili hi tech in Italia e dell’economia nautica a livello internazionale, è una medaglia di merito che evidenzia la posizione nazionale di Nauta. «Per lo sviluppo economico e per l’incremento del settore turistico non si può prescindere dalla nautica, questa è l’occasione per fare di Catania una vetrina dell’eccellenza» ha continuato l’assessore provinciale allo Sviluppo economico Massimo Pesce.

Dal fly-bridge all’open, dal motoscafo al motoryacht, passando per lobster e fishing, Nauta 2009 sarà il posto ideale per ancorare i sogni degli appassionati di una delle risorse più preziose della Sicilia: il mare.

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Stile&Tendenze