Beyoncè (Google)

Beyoncè, troppo sensuale

Avevamo sentito parlare di censura alla volgarità, a quegli elementi che, in un modo o nell'altro, sarebbero potuti essere diseducativi per i nostri figli.

La censura, stavolta, è alla sensualità, virtù innata che prescinde da bellezza e corpi nudi.

In Inghilterra, la Advertising Sandards Authority ha censurato lo spot di Beyoncè Knowles: è stato infatti ritenuto troppo sexy.

Nel video, la cantante presenta il suo nuovo profumo "Heat".

Secondo l'Authority, la cantante si mostra poco vestita e canta "Fever" con voce sensuale e in maniera troppo provocante. Pertanto, lo spot si potrà vedere solo dopo le 19.30. Intanto le scene dello spot impazzano sul web, dove si può accedere in tutti gli orari, a qualsiasi età.

Cosa ne pensate?

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Tecnologia & Media