Da oggi col motore di ricerca si parla

Milano, 9 giugno 2010 – Parlare anziché digitare le informazioni che si cercano: da oggi si può su dispositivi mobili Android 2.1, iPhone, BlackBerry e Symbian S60, grazie a Google Ricerca vocale, l’innovativa funzionalità da oggi disponibile in italiano insieme alla versione beta di un altro innovativo strumento per ricercare informazioni on-the-road: Google Maps Navigation.

Ricerca Vocale permette di effettuare ricerche usando la voce, senza bisogno di dover digitare nulla: la nuova funzionalità converte infatti il parlato in testo, consentendo di effettuare ricerche con il proprio cellulare in modo più facile e comodo anche quando non si hanno le mani libere. Sono possibili diversi tipi di ricerca vocale: non solo una singola parola, ma anche la conversione di una valuta, le notizie più recenti su un particolare argomento o il ristorante più vicino e molto altro ancora.

Inoltre, Ricerca Vocale è integrato nella versione beta di Google Maps Navigation, sistema di navigazione GPS o ‘satnav’ connesso a internet, che offre indicazioni stradali vocali passo passo. Si tratta di una funzionalità gratuita di Google Maps, disponibile per telefoni cellulari Android 1.6 e successivi.

Google Maps Navigation utilizza la connessione a Internet del cellulare per fornire le mappe più recenti, le informazioni sulle attività commerciali nei dintorni e dati sul traffico in tempo reale, presi direttamente da Google Maps, senza bisogno quindi di effettuare o acquistare aggiornamenti.

Google Maps Navigation è stato progetto dall’inizio come un sistema GPS connesso a Internet ed è dunque dotato delle seguenti funzionalità:

Ricerca Vocale - comando vocale per indicare la propria destinazione

Street View – permette di visualizzare le svolte del percorso con le immagini a livello stradale di Google Street View. Il navigatore passa automaticamente a Street View non appena si giunge nelle immediate vicinanze della destinazione.

Vista satellitare – possibilità di vedere il percorso attraverso una vista satellitare in 3D grazie alle immagini aeree in alta risoluzione di Google.

Funzione di ricerca come con Google Maps - non c’è bisogno di conoscere l’esatto indirizzo, basta digitare il nome di un’attività commerciale (ad es. ‘Ristorante Da Pino’), oppure una tipologia di attività (ad es. ‘ristorante giapponese’), proprio come su Google.

Informazioni sul traffico - sullo schermo del cellulare è presente un indicatore che diventa verde, giallo o rosso in base alle condizioni di traffico reali lungo il percorso selezionato. Semplicemente toccando l’indicatore, è possibile visualizzare in dettaglio il traffico per ogni tratto di strada.

Ricerca lungo l’itinerario – è possibile ricercare qualunque esercizio commerciale collocato lungo il proprio percorso o visualizzare livelli che contengono informazioni di interesse generale quali distributori di benzina, ristoranti o parcheggi.

Gli utenti che utilizzano un telefono Android 1.6 e 2.1 che hanno già installato l’applicazione Ricerca Vocale saranno in grado di effettuare ricerche in italiano se questa lingua è stata selezionata nelle impostazioni del menu ‘Lingua e tastiera’. L’applicazione Ricerca Vocale può essere installata dall’Android Market – è sufficiente cercare ‘ricerca vocale’. L’applicazione è disponibile nell’Android Market solo in Italia, Francia, Germania e Spagna, ossia i paesi nei quali viene oggi annunciata la disponibilità del servizio.

Google Mobile App per iPhone si può trovare cercando ‘Google Mobile App’ nell’app store. Gli utenti di Blackberry e Nokia S60 possono visitare m.google.com usando il browser del loro telefono per scaricare la versione più recente di Google Mobile App.

Per avere Google Maps Navigation basta scaricare l’ultima versione di 'Google Maps' per Android 1.6+ direttamente dall’Android Market.

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Tecnologia & Media