Arriva l’auto elettrica ad Ustica

Su un’isola che può vantare riserve naturali marine e terrestri, non poteva sposarsi meglio con la filosofia del rispetto ambientale la scelta di una vettura alimentata da motore elettrico, funzionante ad energia chimica, in luogo delle tradizionali vetture a combustione esterna.

E’ stata recentemente assegnata alla Brigata di Ustica un quadriciclo elettrico per gli spostamenti. Una scelta ideale e coerente per un contesto speciale come quello dell’isola di Ustica, ove gran parte del territorio è destinato a riserva naturale marina e terrestre.

E così la Guardia di Finanza di Ustica dà il buon esempio e da qualche mese espleta i suoi compiti istituzionali con questa piccola vettura che, a zero emissioni di CO2, si sposa perfettamente con le ridotte dimensioni dell’isola.

Racchiusa in poco più di un metro, infatti, si muove agevolmente per i vicoli stretti dell’isola.

Sono molti i turisti che, entusiasti ed incuriositi, chiedono ai militari del Corpo in servizio informazioni in merito al mezzo, il quale, per quanto piccolo, riscuote ammirazione e simpatia da parte dei villeggianti che si soffermano a guardare e, magari, a scattare qualche foto.

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Turismo