Catania, via alla raccolta differenziata anche negli stabilimenti balneari

La raccolta differenziata sul lungomare Kennedy da oggi sarà realtà. Lo ha annunciato il sindaco Raffaele Stancanelli di concerto con l’Assessore all’Ambiente Domenico Mignemi. In prossimità di 19 stabilimenti balneari e la spiaggia libera n. 1 saranno collocati i contenitori per la raccolta di carta, plastica e vetro.

Diciassette ecopunti dislocati lungo il viale Kennedy permetteranno ai numerosi bagnanti che giornalmente raggiungono i lidi balneari di differenziare i rifiuti e quindi dare una mano a salvaguardare l’ambiente.

“Partendo dalla consapevolezza di salvaguardare il mare – sottolinea l’assessore Domenico Mignemi – si è pensato, in collaborazione con il Sindacato Italiano dei Balneari, di promuovere questa iniziativa per proteggere l’ambiente e il nostro litorale. L’obiettivo è quello di sensibilizzare i cittadini ad un uso responsabile della spiaggia attraverso comportamenti ecologici. Dobbiamo cominciare a considerare i rifiuti una risorsa. Raccoglierli e depositarli negli appositi contenitori oltre ad essere un atto di civiltà è soprattutto un atto d’amore nei riguardi dell’ambiente”.

L’iniziativa nasce dalla sinergia tra pubblico e privato, in questo caso tra l'Assessorato all'Ambiente del Comune di Catania, il S.I.B. (Sindacato Italiano Balneari), da sempre sensibile alle tematiche ambientali, ed i gestori dei lidi.
Estate, quindi, non solo mare, spiaggia, sole, ma anche rispetto per la natura. Abbandonare i rifiuti in spiaggia è un atto d’inciviltà e proprio per salvaguardare il nostro splendido litorale, e per convincere ed incoraggiare i nostri concittadini a differenziare i rifiuti, che si è rinnovata questa collaborazione che mira a salvaguardare il territorio e l’habitat marino ed informare i cittadini sui benefici derivanti dalla raccolta differenziata.
“ Abbiamo molto apprezzato, tra l’altro, - ha continuato Mignemi- l’iniziativa e la collaborazione del presidente regionale del sindacato balneari Giuseppe Saffo che attraverso il suo centro studi, in questi mesi, ha realizzato una indagine capillare, sul tratto di costa ionica, al fine di individuare le aree più idonee a ospitare gli ecopunti di raccolta”.
In questo modo grazie all’intervento dei tecnici comunali della Direzione Ecologia e Ambiente è stato possibile realizzare una distribuzione intelligente dei cassonetti per la raccolta differenziata al fine di ottimizzare i costi.
Nei mesi estivi circa 90 mila persone dalla città si spostano a mare ed è importante garantire parametri di base della vivibilità: qualità della vita, benessere urbano, infrastrutture, servizi, sicurezza e pulizia. L’obiettivo è quindi quello di sensibilizzare l’opinione pubblica al rispetto dell’ambiente mantenendo pulite le spiagge. Fare la raccolta differenziata consente di trasformare i rifiuti in risorsa avviandoli al riciclo. Una buona pratica, quella di differenziare i rifiuti, che mira al pieno rispetto dell'ambiente come unica vera risorsa da salvaguardare e proteggere.

“La cultura della pulizia - conclude l’assessore Mignemi - deve affiancarsi alla cultura della differenziazione. Le ferie estive, il riposo, il relax possono diventare un’ottima occasione per trascorrere piacevoli giornate a contatto con la natura ed imparare ad amarla e a difenderla. Il rispetto per l’ambiente, quello si, non va in vacanza”.

Nei 17 ecopunti predisposti dalla Direzione Ecologia e Ambiente nelle vicinanze di 19 stabilimenti balneari saranno posizionati due contenitori per la raccolta di carta e plastica e una campana di colore verde per la raccolta del vetro. I contenitori saranno svuotati dagli operatori ecologici del Comune di Catania appena colmi.

Qui di seguito gli ecopunti per la raccolta differenziata lungo il viale Kennedy in prossimità dei seguenti stabilimenti balneari:

Spiaggia libera n. 1, Azzurro, Arcobaleno, Verde, Excelsior, Aurora, Nettuno, Belvedere, Le Piramidi, Cled, Polifemo, Tre Gabbiani, Le Palme, Europa, Etna, Souvenir, Roma Venere, Internazionale, Patrizia.

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Turismo