Flickr.com

Guida Blu 20010, Salina, Noto e San Vito Lo Capo tra i Lidi d'eccellenza in Italia

Ci sono anche tre località siciliane tra le 14 località balneari d'eccellenza secondo la 'Guida blu' 2010 di Legambiente e Touring Club italiano, presentata oggi a Roma e giunta alla sua decima edizione. Si tratta di Noto (Siracusa), San Vito Lo Capo (Trapani) e Salina (Messina), inserite nella esclusiva graduatoria insieme a Pollica (Salerno), Cinque Terre (La Spezia), Ostuni (Brindisi), Capalbio (Grosseto), Castiglione Della Pescaia (Grosseto), Nardò (Lecce), Capraia (Livorno), Bosa (Oristano), Baunei (Ogliastra),, Posada (Nuoro) e Otranto (Lecce).

Con una media di 3,4 vele per località, la Sardegna mantiene il primo posto nella speciale classifica dei mari più belli e sostenibili: dietro all'isola la Puglia, che con 3,2 vele per località, supera la Toscana a quota 3,1. Ma "il vero salto" lo fa la Campania, che con 2,69 vele in media conquista il quarto posto davanti alla Sicilia (2,63 vele) e Abruzzo, mentre Basilicata e Marche sono a pari merito con una media 2,5 vele per località. Nel Lazio sono 2,3 le vele, in media, per località.

Tra le novità dell'edizione 2010 della 'Guida blu' di Legambiente e Touring Club italiano, c'è poi la sezione dedicata alla nautica da diporto, realizzata in collaborazione con Ucina (Unione nazionale dei cantieri e delle industrie nautiche e affini), che propone "ben 14 itinerari alla portata di tutti, alla scoperta di un modo meraviglioso di conoscere il mare e le sue bellezze, con tanto di piccolo manuale di istruzioni e norme per il 'diportista della domenica'".

Ancora, nella 'Guida blu' spazio è dedicato alla sezione delle strutture ricettive, con l'elenco aggiornato degli alberghi per l'ambiente che si fregiano dell'etichetta ecologica (Ecolabel) di Legambiente Turismo.

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Turismo