Il controllo di gestione nelle imprese turistiche

Gli odierni scenari economici richiedono agli operatori conoscenze e competenze sempre più elevate dal punto di vista qualitativo. Nel settore turistico, in particolare, per affrontare l’attuale trend dai profili piuttosto problematici necessita possedere un bagaglio di nozioni e strumenti operativi soprattutto finalizzati a contenere i costi e massimizzare i profitti.

Gaetano Carlo Antonetti con il testo “Il controllo di gestione delle imprese turistiche”, edito da Giappichelli (www.giappichelli.it), propone un utile strumento per approfondire in maniera accurata diverse tematiche strettamente legate alle attività operanti nell’industria delle vacanze.

Nello specifico, l’autore individua e delinea, tra gli altri, i principali temi legati alla Break-even analysis, alle Analisi di convenienza economica e what-if analysis, alle Metodologie di calcolo dei costi (Variable costing, direct costing e full costing), alle Metodologie di calcolo dei costi per centri di costo, alle Activity Based Costing, agli scostamenti dei ricavi, dei costi diretti variabili, dei costi indiretti variabili, dei costi fissi. Utili esempi pratici aiutano alla comprensione dei profili prettamente teorici.

Un esauriente manuale destinato, oltre agli operatori, anche agli studenti che intendano accostarsi con metodo “scientifico” ad una tematica di così stretta attualità.

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Turismo