Siracusa, riaperta la passeggiata della Marina

Da ieri sera la banchina della Marina è tornata a disposizione dei siracusani e dei diportisti. Sono stati, infatti, conclusi i lavori di manutenzione straordinaria decisi dopo la sospensione dell’intervento di riqualificazione del Porto grande e la rimozione di cassoni che erano stato costruiti sul Foro Italico.

I lavori sono stati realizzati grazie alla collaborazione dell’impresa che si occupa dello stesso appalto; sono stati eliminati di dislivelli sulle banchine e poi è stata realizzata la copertura in asfalto, così com’era prima dell’apertura del cantiere, per consentire alla gente di godere del paesaggio della rada. Già ieri sera i siracusani sono tornati a passeggiare alla Marina.

“Rispetto ai normali tempi della burocrazia – ha detto il sindaco, Roberto Visentin – possiamo dire che si tratta di un record: il trasloco dei cassoni, che ha richiesto un complesso iter per le autorizzazioni, è iniziato meno di un mese fa e in una manciata di giorni siamo riusciti a riaprire la passeggiata. Avevo preso un impegno con i siracusani e siamo riusciti a mantenerlo con la collaborazione di tutti. La copertura in asfalto, che c’era prima dell’inizio dei lavori, ovviamente è provvisoria visto che il progetto di riqualificazione prevede la collocazione di basole. Diciamo che si chiude una pagina che forse non doveva neanche essere aperta perché è chiaro che i cassoni non dovevano essere realizzati sulla banchina. Comunque – ha aggiunto il sindaco Visentin – c’è tutta l’estate per programmare una ripresa dei lavori, speriamo già prima dell’autunno, secondo nuovi metodi, mentre aspettiamo di capire quale indirizzo prenderà la vicenda giudiziaria”.

La riapertura della Marina al pubblico coincide con il convegno della fondazione “Liberamente” e con l’arrivo della regata Siracusa-Malta, che quest’anno è alla sua 50esima edizione.
“Una migliore coincidenza non poteva esserci – ha concluso il sindaco Visentin -. Domani, con le barche della regata attraccate, la Marina darà l’immagine dei tempi migliori e sarà chiara la sensazione di esserci riappropriati di qualcosa che ci mancava e che avevamo avuto fino a due anni fa, quando la passeggiata era stata chiusa solo in parte. Siracusa anche questa estate sarà apprezzata al meglio dai visitatori, come testimoniano i complimenti ricevuti dagli ospiti intervenuti stamattina per il convegno del Castello Maniace”.

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Turismo