Successo dei Parchi siciliani alla fiera di Parigi

PALERMO – Oltre diecimila visitatori in tre giorni di fiera, hanno potuto apprezzare a "Destination Nature" - la mostra specializzata delle escursioni, degli sport e del turismo naturalistico appena conclusasi a Parigi - le bellezze dei quattro parchi naturali siciliani, Alcantara, Etna, Madonie e Nebrodi, che - con il coordinamento dell'assessorato regionale Territorio e Ambiente - sono stati presenti con un proprio stand.

I parchi siciliani hanno così avuto, grazie all'assessorato, una ulteriore occasione di promozione che ha portato le nostre bellezze, in una area unificata, nella fiera specializzata più importante a livello europeo. Una presenza che si è subito concretizzata in una serie di contatti, e contratti, tra tour operator francesi specializzati nel turismo naturalistico e sportivo e i partner siciliani.

I risultati sono giunti immediatamente, con il “timbro” della Camera di Commercio francese, con una serie di pacchetti "last minute" venduti direttamente sul posto da alcuni operatori messinesi che hanno proposto il binomio mare-montagna, accoppiando il valore delle Eolie e di Taormina al circuito dei Nebrodi e del sistema territoriale naturalistico Alcantara-Etna.

Soddisfatto l'assessore regionale al Territorio ed Ambiente, Giuseppe Sorbello, per il quale "questa azione di promozione del territorio conferma la validità dell'idea di una offerta unica della natura siciliana. I parchi, braccia operative dell'assessorato, lavorano quotidianamente per la tutela della biodiversità. Un tesoro che –aggiunge Sorbello - se messo in rete e condiviso su esperienze, progetti e prospettive, arricchisce ancor più il loro valore, puntando ad intercettare i flussi di turismo specializzato come è stato fatto in occasione di Destination Nature".

"Un risultato importante - commenta Giuseppe Castellana, Commissario straordinario del Parco Fluviale dell'Alcantara, che ha coordinato la partecipazione - a conferma che uniti si vince. Se i quattro parchi si presentano in pacchetto unico, con l'assessorato regionale Territorio e Ambiente, nel settore del turismo naturalistico il risultato è un successo immediato, grazie alla somma delle notevoli potenzialità delle nostre aree naturali protette e dell'offerta turistica di qualità legata al settore ambientale e sportivo".

"Si rafforza - spiega il direttore del Parco dei Nebrodi, Massimo Geraci - la collaborazione tra i parchi, un legame che si rinsalda ad una fiera, quella di Parigi, che abbiamo saputo conquistare grazie al mix di azioni di promozione della biodiversità, di offerta turistica di qualità e di rete operativa".

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Turismo