Turismo, Strano: "La Sicilia alla Itb Berlino nel segno del mito"

Cultura, tradizioni, arte, sport, ma anche sicurezza. E un calendario di eventi ampio e variegato per proiettare l'immagine della Sicilia all'estero, attraendo cosi' turisti e viaggiatori. E' questo il filo conduttore della promozione turistica e delle manifestazioni del 2010 organizzate dalla Regione siciliana, presentate oggi alla Borsa internazionale del turismo di Berlino.

"L'appuntamento di Berlino - ha detto l'assessore regionale al Turismo, Nino Strano - e' strategico, perche' la ITB e' la principale fiera del settore nel mondo, ma soprattutto perche' la Germania e' in assoluto il primo paese sia per numero di viaggiatori, che di presenze, nella nostra Isola".

Nell'affollata conferenza stampa, alla presenza dell'ambasciatore d'Italia in Germania, Michele Valensise e la partecipazione di Matteo Marzotto, presidente dell'Enit, e' stata presentata la prima edizione della carta turistica di Palermo 'Addiopizzo Travel', in versione tedesca, dopo quella in inglese, coorganizzata dall'associazione Addio Pizzo e dall'assessorato regionale al Turismo, e patrocinata dall'Ambasciata tedesca in Italia.

"Oggi aggiungiamo una nuova perla al tradizionale appeal della Sicilia - ha proseguito Strano - perche' promuoviamo la sicurezza sia del singolo turista, come dimostra questa iniziativa, ma anche quella dei grandi gruppi internazionali, e gli investimenti nell'isola di imprese come Hilton e Rocco Forte, ne sono la riprova".

La piantina turistica segnala tutti gli esercizi commerciali palermitani che hanno aderito all'iniziativa, per garantire una vacanza al cento per cento "mafia-free", in alberghi,agriturismi, b&b, ristoranti, trattorie che non pagano il pizzo e le aziende agricole biologiche, i frantoi, le cantine confiscate ai boss.

"E' un'iniziativa concreta - ha aggiunto Strano - per dare un'immagine reale della Sicilia, quella di una societa' civile libera che lotta contro la criminalita' organizzata e il malaffare".

Ma il vero fiore all'occhiello della promozione turistica della Sicilia presentata agli operatori e giornalisti tedeschi e' il ritorno del "Circuito del mito", una serie di eventi, spettacoli e mostre legate tra di loro dal binomio turismo-cultura.

Manifestazioni che sfruttano l'appeal internazionale del "sacro" e della bellezza artistica dei luoghi piu' suggestivi della Sicilia, dai teatri antichi, alle cattedrali, o a un cratere spento dell'Etna, e che faranno da scenario a spettacoli concertistici e teatrali, congressi e mostre d'arte visiva di grande richiamo turistico.

"Cultura, sport, enogastronomia, cinema e anche salute, ha concluso l'assessore Strano - tutti comparti della Regione che si muovono in sinergia per una nuova politica di programmazione turistica. Con un obiettivo comune - ha concluso Strano - fare della Sicilia 'un mito in un'isola di luce'".(

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Turismo