Turismo, un marchio di qualità per la Sicilia: nasce il Sistema Itinerario

Un marchio di qualità territoriale che mette in rete e sul mercato le eccellenze e le tipicità ambientali, culturali e produttive. È il Sistema Itinerario, un progetto che ha l’obiettivo di creare un’offerta turistica innovativa, attraverso l’applicazione di una metodologia studiata ad hoc e approvata da un tavolo tecnico formato da esperti del settore.

La presentazione dell’iniziativa giovedì 9 Aprile 2009 presso il Museo di Palazzo D’Aumale di Terrasini, alle ore 16, con il seminario di presentazione del progetto “Sistema Itinerario Torri e Castelli” - Un intervento di qualità per lo sviluppo integrato del territorio”, promosso dal Consorzio Cult di Palermo. Il progetto rientra fra quelli finanziati dalla misura 2.03 del POR Sicilia 2000/2006 “Gestione innovativa e fruizione del patrimonio culturale” della Regione Siciliana di competenza dell’Assessorato Beni Culturali, Ambientali e Pubblica Istruzione.

L’area d’ambito interessata è quella del Pit 17 Torri e Castelli, con la città di Terrasini e i comuni di Isola delle Femmine, Capaci, Cinisi, Balestrate, Trappeto, Borgetto, Partinico, Torretta, Giardinello, Montelepre e Carini; un’area che vive e si sviluppa grazie al turismo e alla vocazione manifatturiera e agricola. Il primo intervento diretto sarà l’azione di valorizzazione della “Festa di li Schietti”, che vedrà il suo clou lunedì 13 aprile con la tradizionale Alzata dell’albero. Un primo esempio di come, partendo della mappatura di beni e servizi, è possibile definire gli standard di fruizione dei siti e delle risorse presenti su un dato territorio per poi certificarne la qualità e quindi l’effettiva fruibilità. La SI Premia Card (la carta che permette di acquisire vantaggi nelle operazioni di acquisto di beni e servizi nell’area), costituisce lo strumento di fidelizzazione del progetto.

Al seminario interverranno i responsabili del Consorzio Cult - promotore dell’iniziativa, Girolamo Consiglio - Sindaco di Terrasini, Antonio Giannettino - Vice Sindaco e Assessore alla Programmazione del Comune di Terrasini, Patrizia Li Vigni - direttore del Museo D’Aumale, Ignazio Buttitta - Docente di Storia delle Tradizioni Popolari dell’Università di Palermo. Chiuderà i lavori Antonello Antinoro - Assessore ai Beni Culturali, Ambientali e Pubblica Istruzione della Regione Siciliana, che a seguire presiederà alla cerimonia d’inaugurazione del nuovo Centro Servizi Turistici Torri e Castelli di Terrasini, in Piazza Duomo n. 39.



blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Turismo